Prospettiva

“Da allora Gesù cominciò a spiegare ai suoi discepoli che doveva andare a Gerusalemme e soffrire molte cose da parte degli anziani, dei capi dei sacerdoti, degli scribi, ed essere ucciso, e risuscitare il terzo giorno. Pietro, trattolo da parte, cominciò a rimproverarlo, dicendo: «Dio non voglia, Signore! Questo non ti avverrà mai». Ma Gesù,…

“E Dio vide tutto quello che aveva fatto, ed ecco, era molto buono” (Genesi 1:31) Al termine della creazione, ultimata con il capolavoro di Dio, l’uomo, risultò essere tutto molto buono. Nella creazione naturale ed in particolare dell’uomo era evidente l’impronta di Dio: Dio è Buono! Purtroppo dobbiamo dire “era molto buono”, perché a causa…

“L’Eterno parlò ancora a Mosè dicendo: … … Quando entrerete nel paese di Canaan questo sarà il paese che vi toccherà… di cui ecco i confini” (Numeri 34:1,2 ecc.) Israele doveva sapere fin dove doveva espropriare i popoli cananei e fin dove poteva estendersi. In quei “confini” sarebbe stato al sicuro, protetto, benedetto, preservato, arricchito,…

“… perché uno é schiavo di ciò che lo ha vinto” (II Pietro 2:19) Il grido di Goliat oltre ad essere di sfida, diceva anche che il campione che avrebbe riportato la vittoria avrebbe dominato sul popolo del campione che avrebbe subito la sconfitta. Quanti campioni di questo mondo ti vincono e rendono schiavo ogni…

“Datemi un uomo, e ci batteremo” (I Samuele 17:10) Era il grido di guerra di Goliat di Gath, campione dei Filistei. Nessuno delle schiere d’Israele scese alla linea di battaglia. Chi poteva combattere e battere quel gigante? Purtroppo una scena simile si ripete continuamente in campo spirituale: l’avversario vuole combattere contro le schiere dei figliuoli…

“Il Signore è il mio pastore, nulla mi manca” (Salmo 23:1) Al giorno d’oggi sembra che questa verità di fede sia impossibile pronunciarla, perfino da coloro che si definiscono credenti. Abbonda la tristezza, lo scontento, il dubbio, l’ansia. In ogni angolo delle nostre città pullulano visi lunghi e mesti. Tutta colpa di quello che non…

NonPiangere

“Il Signore, vedutala, ebbe pietà di lei e le disse: Non piangere!” (Luca 7:13) In questi giorni, le notizie che vedono coinvolte molte famiglie non sono affatto positive, anzi, è facile riscontrare amarezza, sgomento, insoddisfazione, ogni genere di sofferenza ed una su tutte: la solitudine. Molti giovani pur frequentando delle amicizie riferiscono un senso di…

“Poi tornava a Rama, dove abitava; là giudicava Israele e là costruì un altare al Signore” (I Samuele 7:17) Dietro ogni buona pietanza, un successo, una vittoria, una tela dipinta artisticamente e, tante altre cose, c’è un segreto, quel qualcosa in più che assicura la buona riuscita. Anche dietro un “uomo di Dio” c’è un…

“… pregò per la terza volta, ripetendo le medesime parole” (Matteo 26:44) Attraverso questo particolare della preghiera di Gesù comprendiamo un’altra cosa: Gesù non si preoccupava di essere originale. Tanti pregano e prima di pregare si struggono le menti per trovare frasi ad effetto ed espressioni da brivido. Non deve essere questo il sentimento della…

“… Di nuovo, per la seconda volta, andò e pregò, …” (Matteo 26:42) Gesù dopo aver pregato che se fosse possibile quel calice passasse oltre da Lui, “pregò la seconda volta”; poco più avanti nella lettura ci sarà anche la terza volta. L’insegnamento che ricaviamo da Gesù, il Maestro e nostro modello perfetto è duplice:…

Chiesa Cristiana Evangelica Aprilia - Nettuno
Assemblee di Dio in Italia | Copyright © 2015
Su
Seguici su:
webdesign: Giovanni De Salvo