“… Se tu conoscessi il dono di Dio …” (Giovanni 4:10)

Nel mondo in cui viviamo la conoscenza è fondamentale. Se conosci le giuste persone potresti avere delle agevolazioni; se conosci un bravo specialista ti darà una cura adatta per la tua malattia; se conosci un bravo ed esperto meccanico, riparerà la tua auto facendoti spendere il giusto; se oltre alla lingua italiana ne conosci altre, sarai certamente avvantaggiato per trovare un lavoro. Insomma, in tutte le sfere della vita, conoscere qualcuno o qualcosa può essere utile. Ma a volte sembra che conoscere Dio non riscuota molto interesse, forse per le errate convinzioni che circolano sul Suo conto. Per esempio si crede che Dio è in cielo ed è completamente disinteressato alle sorti di noi poveri uomini; oppure si vede Dio come un giudice severo pronto a punire i malfattori. Ma il verso della Bibbia, oggetto di questa meditazione, sembra farci conoscere un Dio che “dona”. Dio vuole farti conoscere il Suo dono: Cristo Gesù l’Unigenito Figlio Suo.
Dio lo ha donato perché sulla croce prendesse il mio ed il tuo posto in modo che, chiunque crede in Lui può essere perdonato da tutti i peccati e liberato dalla schiavitù del peccato. Vuoi conoscerlo? Bastano poche parole rivolte a Dio nel nome di Gesù e tu puoi essere salvato (liberato dal peso del peccato, le colpe che esso produce e il suo salario, la morte eterna cfr. Romani 6:23).
Dio è pronto a dare anche a te la salvezza in dono per mezzo della fede in Cristo Gesù.

Chiesa Cristiana Evangelica Aprilia - Nettuno
Assemblee di Dio in Italia | Copyright © 2015
Su
Seguici su:
webdesign: Giovanni De Salvo